Cromografica, grazie alle macchine digitali HP Indigo, supporta il progetto basato su web to print del Gruppo Editoriale L'Espresso per la stampa di libri di auto editori

Il sito internet  del Gruppo Editoriale L'Espresso permette agli auto -editori di  pubblicare i loro libri e di  stamparli on demand

MILANO, Italia, 08 Giugno 2009 - HP annuncia l'accordo fra Cromografica e il Gruppo Editoriale L'Espresso che segna un grande passo avanti nell'editoria basata su web-to-print e che fa uso  delle macchine da stampa digitali HP Indigo.

La joint venture fra Cromografica e l'editore  di La Repubblica  ha portato alla creazione del  primo sito Web di auto-pubblicazione italiano www.ilmiolibro.it.

Nata nel 1974 per fornire servizi di litografia tradizionale, Cromografica ha seguito un'evoluzione costante fino a sviluppare una tecnologia propria con cui ha potuto differenziare i propri servizi e mantenersi competitiva. La prima esperienza digitale di Cromografica risale all'acquisizione di una società che usava una macchina da stampa HP Indigo e con cui Cromografica iniziò a realizzare lavori di tiratura ridotta per le case editrici e le agenzie pubblicitarie, campioni e numeri zero per le riviste come nuove offerte di prodotto.

Nel 2006, Cromografica ha acquisito la macchina da HP Indigo press 5000, iniziando una nuova era nella stampa digitale, creando servizi su richiesta e personalizzazione di libri, riviste, calendari, direct mailing, biglietti di invito e auguri.

Cromografica controlla cinque aziende con differenti specializzazioni nei settori del publishing, del web e del printing, con oltre 130 dipendenti distribuiti tra le sedi e gli stabilimenti di Roma, Milano e L'Aquila. Il portfolio di clienti del gruppo è principalmente italiano ma include anche molti marchi, editori e agenzie internazionali. L'attività dell'azienda comprende anche la stampa litografica e la stampa di riviste, periodici, cataloghi e lavori commerciali generici.

L'acquisto di una seconda macchina da stampa digitale, una HP Indigo press 5500, nel gennaio del 2009, è seguita alla joint venture nel self publishing web-to-print con il Gruppo Editoriale L'Espresso. La semplicità d'utilizzo dell'interfaccia di www.ilmiolibro.it, combinata alla velocità della soluzione e alla qualità del prodotto finale, sono il risultato di un'attenta pianificazione e scelta del momento opportuno.

"Volevamo lanciare i servizi di stampa on demand da molto tempo, ma sentivamo che questa tecnologia non era adatta a noi, finché è arrivata la macchina da stampa HP Indigo 5000", ha spiegato Marco Giovanelli, managing director, Cromografica. "Abbiamo creato un servizio di stampa on demand basato sulle capacità della nostra macchina da stampa, ed è stato un grande successo".

Questo successo, e il lavoro realizzato per il Gruppo Editoriale L'Espresso, hanno portato alla joint-venture di self publishing web-to-print.

"La tecnologia digitale è l'unico modo con cui gli stampatori possono soddisfare le richieste dei clienti nella stampa su richiesta e a tiratura ridotta, ha spiegato Giovanelli. "Come strumento, la stampa digitale permette di entrare in nuove nicchie di mercato, e questo è molto importante in un settore altamente competitivo. Il Web-to-print e il marketing one-to-one offrono grandi opportunità per il business development, e le nostre macchine da stampa HP Indigo ci permettono di soddisfare con successo le richieste dei nostri clienti".

Grazie alla popolarità e al successo della stampa di libri web-to-print, Cromografica ha guadagnato la fiducia per differenziare ulteriormente la propria offerta su richiesta e tastare il terreno delle agende personalizzate e dei fotolibri.

"La nostra esperienza con la prima macchina da stampa HP Indigo 5000 ha eliminato qualsiasi dubbio sull'acquisto di una seconda HP Indigo", ha affermato Emanuela Napoli, business manager, Cromografica. "Dal nostro punto di vista, la tecnologia HP Indigo è una scelta necessaria. La leadership di HP è considerata la migliore garanzia per i nostri clienti, offre un supporto completo ed è sempre pronta a partecipare alle nostre nuove iniziative e ad aiutarci a superare le sfide del futuro".