Due macchine da stampa HP Indigo hanno ottenuto la certificazione FograCert

BARCELLONA, Spagna, 16 Settembre 2009 – HP ha annunciato oggi che le macchine digitali HP Indigo 7000 e HP Indigo 5500 hanno ottenuto la certificazione FograCert di sistema di stampa a norma ISO12647-7:2007[8].

Il riconoscimento della qualità delle prestazioni delle due macchine da stampa da parte di FOGRA (associazione tedesca di standard e ricerca finanziata dal settore delle arti grafiche) segue la certificazione delle certificazioni GRACoL, che le due macchine digitali HP Indigo hanno ricevuto a febbraio. Le specifiche GRACoL e gli standard FOGRA sono parametri riconosciuti dal settore della riproduzione a colori; GRACoL è lo standard di riferimento del Nord America, mentre FOGRA è seguito principalmente in Europa e nella regione Asia Pacifico.

ISO12647 è lo standard ambito da stampatori e fabbricanti per tutti i metodi di stampa incluso offset, flessografia e serigrafica. La certificazione ISO12647-7 riguarda il processo di bozze che viene operato direttamente da dati digitali.

Le stampe convalidate sono state sviluppate per fornire uno standard di qualità nel processo creativo, e riflettere una validazione di alta qualità del contenuto di lavoro proposto. Tipicamente, le stampe di validazione sono usate da clienti e sviluppatori. Tuttavia, se il lavoro finale viene stampato in digitale, il sistema di stampa convalidata può essere usato come riferimento affidabile, con l'accordo delle parti, per definirlo come riferimento per la produzione e in caso di contenzioso.

“L'ottenimento della certificazione FOGRA è una chiara garanzia che le stampe delle macchine digitali HP Indigo 7000 e HP Indigo 5500 possono essere usate come riferimento affidabile per la produzione digitale,” ha spiegato Alon Bar-Shany, vice-presidente e direttore generale, Indigo Division, HP. “Le certificazioni FOGRA e GRACoL offrono a clienti e utenti finali un livello in più di fiducia nella qualità dei prodotti stampati con i nostri sistemi, perché si basano su criteri obiettivi riconosciuti a livello internazionale e misurati da parti indipendenti.”

Qualità versatile

Le due macchine sono state testate usando i software CGS (CGS Publishing Technologies) ORIS Press Match Pro 5 e GMG (GMG GmbH & Co. KG) ColorServer 4.5. La stampa è stata eseguita su tre substrati: CGS Pearl Digital; Digi Gold Matt e Digi Gold Gloss patinati, sia con Papyrus/SchneiderSoehne patinati.

L'uso di vari software e stock cartacei dimostra la versatilità della tecnologia di stampa HP Indigo, dato che i clienti non devono dipendere dalle soluzioni o dai substrati di un unico fornitore. Ciò garantisce ai fornitori dei servizi di stampa produzione aggiuntiva e flessibilità aziendale, e l'abilità di rispondere al meglio alle richieste dei loro clienti.