HIGHCON INTRODUCE LA RIVOLUZIONE DEL DIRECT-TO-PACK

  Taglio e cordonatura digitali per aziende cartotecniche che trattano cartoni pieghevoli

  • Nuova tecnologia che rivoluziona il mercato dei cartoni pieghevoli
  • Elimina i tempi e i costi legati all'esecuzione delle fustelle tradizionali
  • Riduce i costi, accelera il time-to-market, garantisce flessibilità nella progettazione

Yavne, Israele, 29 novembre 2011: Highcon è una giovane azienda con obiettivi chiari, una profonda conoscenza del mercato degli imballaggi di cartone pieghevole, una visione precisa e un prodotto innovativo che eliminerà la necessità di fustellatrici tradizionali e favorirà la nascita del nuovo mercato "Direct-to-Pack".

L'azienda è stata fondata nel novembre del 2009 da Aviv Ratzman e Michael Zimmer, entrambi professionisti altamente competenti nel settore della stampa digitale, che hanno lavorato presso Indigo N.V. e quindi HP.

Il risultato del considerevole impegno nello sviluppo è Highcon Euclid. Questa macchina rivoluzionaria si avvale di un sistema ottico laser di precisione e di tecnologie polimeriche per trasformare il taglio e la cordonatura da un flusso di lavoro analogico a un flusso digitale, snellendo così il processo di finitura.

"Negli ultimi vent'anni abbiamo assistito al passaggio al digitale di aree chiave della supply chain, ma la finitura degli imballaggi è rimasta analogica", commenta Aviv Ratzman, CEO di Highcon. "Le aziende cartotecniche e i loro clienti non possono sfruttare i vantaggi in termini di rapidità e flessibilità che le soluzioni digitali potrebbero offrire alla finitura. Ma tutto ciò sta per cambiare".

Una tradizione di innovazione

Highcon è un'azienda privata con investitori chiave quali Landa Ventures, la società di investimento di proprietà di Benny Landa, fondatore di Indigo N.V., e Israbieg, il maggiore fornitore di fustellatrici in Israele, nonché altri attori del settore della stampa.

Parlando dell'innovativa filosofia di Highcon, Benny Landa ha affermato: "Sono certo che Highcon farà per il mercato dei cartoni pieghevoli ciò che Indigo ha fatto per la stampa, e il settore sarà cambiato per sempre".

La soluzione di cartotecnica digitale di Highcon accelera notevolmente il time-to-market, elimina costose fasi di produzione e riduce le emissioni di CO2 inerenti alla produzione di imballaggi. Inoltre, l'implementazione di questa nuova tecnologia schiuderà numerose opportunità per le aziende cartotecniche, gli stampatori di imballaggi e i detentori di marchi.

Chris Baker, VP Sales and Business Development presso Highcon, commenta: "Abbiamo sviluppato il nostro prodotto tenendo conto delle opinioni e dei consigli di numerose importanti aziende cartotecniche di tutto il mondo per essere sicuri di soddisfare appieno le esigenze del mercato. Siamo certi che questa tecnologia rivoluzionerà il settore della finitura degli imballaggi".

Highcon Euclid verrà ufficialmente lanciato e presentato in occasione di drupa 2012 (Düsseldorf, Germania), allo stand B28, padiglione 4.

Per ulteriori informazioni sulla filosofia e sul prodotto di Highcon, visitare il sito Web all'indirizzo http://www.highcon.net/ e registrarsi per ricevere immediatamente i più recenti aggiornamenti.

Informazioni su Highcon

Fondata nel 2009 da Aviv Ratzman e Michael Zimmer, Highcon ha sviluppato una soluzione "Direct-to-Pack" estremamente innovativa che trasformerà il mercato dei cartoni pieghevoli esistente accelerando il time-to-market, eliminando costose fasi di produzione e riducendo le emissioni di CO2 inerenti alla produzione degli imballaggi. Highcon lancerà la prima macchina cartotecnica digitale ad alta velocità utilizzando la sua tecnologia con brevetto in attesa di approvazione in occasione di DRUPA, che si terrà durante il mese di maggio del 2012.