CRON sfida la crescita della stampa digitale grazie a un nuovo sistema di inchiostratura digitale per la stampa offset
  • Il sistema di controllo dell'inchiostro completamente digitale EZcolor semplifica la stampa offset
  • Migliora uniformità e qualità
  • Agevola una sensibile riduzione degli scarti di carta

In occasione di drupa CRON effettua dimostrazioni di un nuovo sistema di inchiostratura per la stampa offset. Secondo CRON, tale sistema introdurrà nuovi livelli di efficienza per gli stampatori offset. Il nuovo sistema EZcolor di CRON non solo riduce gli sprechi e migliora la qualità, ma abbassa il punto in cui l'offset in basse tirature diventa redditizio. In questo modo, EZcolor si colloca in una posizione tale da sfidare la forte tenuta della stampa digitale per quanto riguarda tirature di poche copie.

"EZcolor è una tecnologia completamente nuova che collega la prestampa alla stampa," spiega Mike Xiang, Amministratore Delegato e fondatore di CRON. "Questo ci avvicina di un passo al Santo Graal di CRON: zero sprechi e colore perfetto. Oltre a migliorare la qualità e uniformità della stampa, prevediamo che gli sprechi di carta possano essere ridotti in misura equivalente ai livelli delle macchine da stampa digitali, con risparmi fino al 90%. EZcolor semplifica il raggiungimento di una migliore conformità con gli standard ISO."

All'interno della struttura di EZcolor, getti di inchiostro erogati da micro-pompe distribuiscono l'inchiostro direttamente sul rullo della prima forma. Il controllo dei getti avviene tramite i dati CIP3/CIP4 che lavorano in combinazione con un database Expert in grado di prevedere esattamente il fabbisogno di inchiostro nelle condizioni di stampa specifiche. Il risultante controllo del volume di inchiostro, con una tolleranza pari a +/-1%, mantiene l'equilibrio fra erogazione e consumo, garantendo così una maggiore uniformità del colore su tutti i lavori stampati. Una pre-inchiostrazione di precisione su ciascuna unità di stampa, anch'essa guidata dal database Expert, assicura tempi di approntamento estremamente rapidi e un colore accurato dopo pochi giri. Tali vantaggi danno agli utenti offset una maggiore capacità di competere con la stampa digitale per le basse tirature.

EZcolor assicura una maggiore accuratezza per le aree a copertura leggera, in cui variazioni dell'inchiostro di minima entità possono produrre differenze visive notevoli in termini di qualità delle immagini, in quanto il volume di inchiostro viene misurato esattamente in modo da corrispondere ai requisiti di densità per ciascuna zona della segnatura stampata. Il controllo completamente digitale dell'inchiostro offerto da EZcolor evita inoltre gli impatti dovuti a condizioni instabili, come viscosità, temperatura, umidità, velocità di funzionamento della macchina da stampa e qualsiasi altro aspetto che potrebbe incidere sul trasferimento dell'inchiostro in sistemi a calamai aperti.

EZcolor è estremamente facile da usare grazie al suo design creativo e al funzionamento intuitivo. Il cuore del sistema è costituito da un collettore racchiuso che sostituisce l'ingombrante calamaio presente nelle macchine offset di tipo tradizionale. Essendo racchiuso, il sistema EZcolor elimina il rischio di contaminazione degli inchiostri e i problemi associati ai sistemi a calamai aperti inerenti alle variazioni di viscosità dovute all'evaporazione dei solventi. Inoltre, non è necessario un sistema di agitazione per mantenere fluido l'inchiostro.

EZcolor presenta pochissime parti in movimento e un'alimentazione dell'inchiostro sotto pressione, caratteristiche che lo rendono intrinsecamente affidabile e in grado di mantenere elevati livelli di operatività. Nella rara eventualità che si presenti un problema, gli ugelli dell'inchiostro sono facili da pulire, e per riportare il sistema al funzionamento completo bastano pochi minuti.

"Cercare di chiudere il cerchio fra prestampa e stampa sta diventando sempre più frequente. Ma le soluzioni attualmente disponibili sono non solo imperfette, ma anche non disponibili per chi utilizza macchine da stampa più vecchie," spiega Derek Sizer, direttore regionale di CRON per l'area EMEAR. "Essendo modulare, EZcolor può essere installato a posteriori su qualsiasi macchina offset, il che significa che qualunque stampatore può beneficiare di una migliorata qualità delle immagini, di una riduzione degli sprechi e di tempi di preparazione sensibilmente più brevi. E poi, ovviamente, grazie ai risparmi di tempo, in ogni turno è possibile ultimare una maggiore quantità di lavoro, migliorando la redditività complessiva della sala stampa."